EFFETTO LUCIFERO | ispirato all'esperimento carcerario di Stanford

Ancora drammaturgia contemporanea al Teatro Binario 7 di Monza. Eccezionalmente in scena da venerdì 6 febbraio, fino alla consueta doppia replica di domenica 8 febbraio, Effetto Lucifero è uno spettacolo ispirato allesperimento sociologico condotto nel 1971 dal professor Philip Zimbardo con alcuni studenti dellUniversità di Stanford.

Il testo, vincitore del Premio Giovani Realtà del Teatro 2010 e finalista allimportante Premio Riccione-Tondelli 2011, è al contempo simbolico e concreto, una parabola realistica che vede linsorgere della violenza allinterno di un gruppo di uomini qualunque inconsapevolmente piegati al volere di unAutorità sfuggente e incomprensibile, che mira a creare due fazioni, vittime e carnefici, totalmente arbitrarie e intercambiabili.

Sei uomini comuni, sei sconosciuti, trovano rifugio in una casa isolata. I Padroni di Casa danno loro tutto ciò di cui hanno bisogno: un tetto, un lavoro, del cibo e sei tute pulite. Solo a tre di queste sono abbinate le chiavi di tre stanze. Sei persone qualunque diventano così due gruppi, due popoli e una casa isolata diviene il territorio da conquistare e difendere in attesa del ritorno dei Padroni.

Capita che i buoni debbano difendersi dai cattivi, che debbano imprigionarli, per non vivere nella paura. Capita che i buoni, dopo averli imprigionati, umilino e torturino i cattivi, che li eliminino, fisicamente o moralmente. Capita spesso. Capita ovunque. Sicuramente tra i buoni ci saranno delle mele marce che hanno provocato la violenza, persone malate che lAutorità isolerà e punirà. Oppure è lAutorità stessa che, creando arbitrariamente una distinzione tra buoni e cattivi, creando un nemico, permette alla violenza di esplodere?

La compagnia Òyes, nata dallincontro di nove ex-allievi dellAccademia dei Filodrammatici di Milano, sceglie di esplorare le dinamiche legate al senso di responsabilità, ubbidienza e predominio, mostrando lambiguità e la complessità dellindole umana. Effetto Lucifero è il risultato teatrale dellindagine compiuta dallautore Dario Merlini, per loccasione anche regista e attore, insieme ai registi Umberto Terruso, Andrea Lapi e al resto del cast, Stefano Cordella, Daniele Crasti, Massimiliano Mastroeni, Dario Merlini, Dario Sansalone, Fabio Zulli.


EFFETTO LUCIFERO
Ispirato allEsperimento Carcerario di Stanford (1971)

drammaturgia
Dario Merlini

regia
Umberto Terruso, Dario Merlini, Andrea Lapi

scene e costumi
Chiara-Luna Mauri

con
Stefano Cordella, Daniele Crasti, Massimiliano Mastroeni,
Dario Merlini, Dario Sansalone, Fabio Zulli

produzione
Òyes

Progetto vincitore del premio Giovani Realtà del Teatro edizione 2010 | Accademia Nico Pepe, Udine
Testo finalista al premio Riccione-Tondelli 2011

Date spettacolo:
venerdì 6 e sabato 7 febbraio, ore 21.00
domenica 8 febbraio, ore 16.00 e ore 21.00

Biglietti:
intero 18| ridotto 15 (CartaPiù Feltrinelli)| ridotto 12 (under25, over65, abbonati altre stagioni e convenzionati)| in abbonamento per gli allievi de La Scuola Delle Arti| under18 6

VIVI IL DIETRO LE QUINTE in collaborazione con il Sistema Bibliotecario di Monza.
Sabato 7 febbraio, ore 11, presso le Raccolte storiche in piazza Trento e Trieste 6, Dario Merlini e la compagnia Òyes incontrano il pubblico. Ingresso libero.

Per info e prenotazioni:
Teatro Binario 7
via Filippo Turati 8, Monza
tel. 039 2027002 | biglietteria@tetrobinario7.it
www.teatrobinario7.it

Organizzatori:
  • La Danza Immobile/Teatro Binario 7
Seguici su: