La notte dei racconti

Un padre e un figlio. Il figlio interroga. Il padre risponde con una storia. E' sempre stato così. Dovrebbe essere così. Il figlio viene al mondo, si guarda intorno e arrivano le prime domande. E qualcuno più grande di lui prova a rispondere.

Arriva l'estate, padre e figlio vanno in vacanza al lago: scelgono un bel prato con un albero per avere un po' d'ombra, chiedono il permesso se il terreno è di qualcuno e piantano la tenda canadese. Dopo una giornata passata a giocare con i bambini del lago, la sera si ritrovano, entrano carponi nella tenda, ma non mettono la testa in fondo dove stanno i cuscini, tengono la testa fuori ad annusare l'erba, poi si girano a pancia in su e guardano in alto. E parlano. Guardano il cielo, le stelle e parlano? di mondi lontani, di quanto è grande l'universo e piccola la Terra? e il papà racconta storie che il bambino non ha sentito mai, racconta dell'origine del mondo, del momento della creazione con Adamo e Eva, di Caino e Abele, due fratelli che non vanno molto d'accordo e poi arriva perfino l'arca di Noè con tutti gli animali.

Uno spettacolo poetico fatto di parole e di disegni realizzati con la sabbia, messo in scena a ridosso della festa del papà.

La data
20 marzo Monza, Teatro Manzoni

Biglietti a partire da 8.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright