La Giara - La Patente

Due testi, che pur mantenendo la profondità delle tematiche pirandelliane, sono tra i più divertenti della produzione dell'autore e sviluppano, entrambi, molti dei punti cardinali della poetica di Pirandello: l'attenzione per situazioni paradossali e al limite del grottesco, la focalizzazione su personaggi caratterizzati da una fissazione maniacale, il ricorso ad una soluzione "umoristica" per sciogliere le intricate vicende narrate. Don Lollò e Zi Dima ne La Giara e il giudice D'Andrea e Chiarchiaro ne La Patente sono i protagonisti di due vicende intrise dell'umorismo pirandelliano.

Le date
17 e 18 gennaio Palermo, Teatro Savio

Biglietti a partire da 18.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright