Serena Autieri La Sciantosa

Dai brani più conosciuti e coinvolgenti, quali 'A tazz' e cafè e Commefacettemammeta, a classici passionali immortali come I' te vurriavasà e Reginella, sino a perle nascoste come Suonnesunnate, Io 'na chitarra e 'a luna, Canzone a Chiarastella, oggi ascoltabili solo con il grammofono a tromba, Serena Autieri entra nei luoghi e nei codici del caffè concerto e del varietà, vero e proprio spartiacque tra la musica di Napoli che fu e quella che verrà, con un significativo lavoro di ricerca e rivalutazione nel repertorio dei primi del '900, prima che la canzone della Belle Epoque ceda il passo all'inno patriottico con l'entrata in guerra dell'Italia.

Tra una "mossa", una rima recitata e una lacrima, si ritrovano quelle radici poetiche e melodiche ottocentesche e quei profumi arabi, saraceni, americani che Napoli, crocicchio di riferimenti locali e stimoli provenienti da ogni latitudine, ha ruminato e restituito al mondo nella sua inconfondibile cifra.

Le date
Dal 12 al 21 dicembre Palermo, Teatro al Massimo

Biglietti a partire da 31.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright