Les etoiles

Gala internazionale di danza a cura di Daniele Cipriani

Una cascata di stelle per lo scintillante gala di balletto a cura di Daniele Cipriani che attinge dal firmamento della danza per portare in scena le sue étoile più brillanti: il cast di Les Étoiles è formato dai più grandi nomi del balletto classico, ballerini dalle personalità splendenti e dalla tecnica sfavillante, in un ricco programma di brillanti virtuosismi e momenti di struggente lirismo: amatissimi brani tratti dal repertorio classico, accanto a lavori recenti, firmati dai coreografi attualmente più in vista.

Les Étoiles, la cui prima edizione risale al 2015, è una formula ben rodata ed acclamata dal grande pubblico, l'appuntamento di danza più atteso della capitale e di altre città italiane, un gala cult che ha incantato il pubblico di prestigiosi teatri, dall'Auditorium Parco della Musica all'Auditorium Conciliazione di Roma, dalla Fenice di Venezia al Lirico di Cagliari. I nomi in cartellone ed il programma richiamano un ampio ed eterogeneo pubblico di tutte le età, tra cui molti turisti. Oltre 5.000 gli spettatori della Sala Santa Cecilia, (gennaio 2019), vastissima la copertura mediatica, con presentazioni, interviste e recensioni, sulle reti nazionali e regionali dei TG e dei GR RAI, sulle pagine dei maggiori quotidiani, sulle copertine dei settimanali.

Hanno varcato il palcoscenico di Les Étoiles stelle come Svetlana Zakharova, Marianela Nuñez, Ivan Vasiliev, Vladimir Shklyarov, Daniil Simkin, Tiler Peck, Polina Semionova, Nicoletta Manni, Vadim Muntagirov, Silvia Azzoni, Oleksandr Ryabko, Lucia Lacarra, Davide Dato, Liudmila Konovalova, Jacopo Tissi, Vladislav Lantratov, Maria Alexandrova, Marian Walter, Iana Salenko, Sergio Bernal, Tatiana Melnik, Bakhtiyar Adamzhan, Kimin Kim, Olesya Novikova, Leonid Sarafanov, Ashley Bouder, Andrew Veyette, Mikhail Lobukhin, Thiago Soares, Anastasia Stashkevich , Vyacheslav Lopatin, Marlon Dino, Rebecca Bianchi, Claudio Coviello, Maria Vinogradova, Gonzalo Garcia, Amar Ramasar, Marijn Rademaker, Nina Kaptsova, Denis Rodkin, Maria Shkliarova, Alena Kovaleva, Léonore Baulac, Hugo Marchand, Daniel Camargo, Joaquin De Luz, Dmitry Semionov: artisti provenienti da compagnie come il Bolshoi di Mosca, il Mariinsky di San Pietroburgo, lo Hamburg Ballet, il Royal Ballet di Londra, l'Opéra di Parigi o il New York City Ballet.

Tra i leitmotif di Les Étoiles c'è dunque la sua internazionalità, non solo le diverse nazionalità dei ballerini e dei teatri di provenienza, ma anche quelle dei compositori e dei coreografi. Questo sottolinea il messaggio di unione in cui la danza si presenta quale modello di una società e di un mondo ideali. Les Étoiles diventa ?Le Nazioni Unite della Danza': in quest'epoca in cui riaffiorano pericolosi nazionalismi, fanatismi, xenofobie, contrapposizioni politiche e religiose, il gala Les Étoiles è un inno all'armonia tra i popoli del nostro pianeta.

Le date
16 luglio Ravenna, Pala De Andre'
24, 25 e 26 gennaio 2020 Roma, Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia

Biglietti a partire da 35.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright