Diatriba d'amore contro un uomo seduto

Niente somiglia tanto all'inferno come un matrimonio felice.Solo un Dio maschio poteva regalarmi questa bella scoperta per le nostre nozze d'argento.

Sono le prime parole di Graciela che, dopo venticinque anni di matrimonio, reclama un bisogno primario d'amore, fin quando... la diatriba culmina in un finale inatteso. L'ideazione scenica sorprende e ogni suono è eseguito dal vivo da musicisti colombiani. il testo porta, inevitabilmente, il maschio da realismo magico del suo grande autore: il linguaggio ammalia, il ritmo della musica accende, la luce affascina e lemozione scende in sala coinvolgendo gli spettatori

Le date
Dal 5 all'8 marzo Roma, Teatro Palladium

Biglietti a partire da 11.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright