End of the Rainbow

E' Natale del 1968, siamo in una Suite dell'Hotel Ritz Carlton al centro di Londra. Judy Garlandcon il suo amico gay, pianista e compagno di tante avventure, Anthony (Andrea Nicolini) e con il suo nuovo giovane amante Mickey Deans (Alessandro Riceci) si prepara per una serie di concerti nella capitale londinese.

Dice la Guerritore "Judy e' innamorata pazza del suo giovane amante, scoppiettante, folle, drammatica, stramba e tenerissima come solo una grande artista può essere e disperata come lo è una donna completamente sola nonostante i suoi innumerevoli amori. Tira avanti con quel che resta della sua voce e supplisce dando al pubblico la sua anima. La sua vita è la scena e li canterà e morirà, tra lustrini e paillettes"

Un musical divertente e tragico e allo stesso tempo. Irresistibile! In cui la Guerritore canta dal vivo accompagnata dai musicisti le più belle canzoni della grande Garland fino alla sua drammatica fine.

Primo grande successo internazionale di Quilter. Dopo una lunga permanenza a Londra attualmente è in programmazione al Belasco Theater di Broadway Judy Garland è interpretata da Tracy Bennet che ha ricevuto il Tony Award per questa interpretazione.

Lo spettacolo si avvale della regia di Juan Diego Puerta Lopez regista di punta nel panorama attuale e autore degli ultimi due spettacoli di Claudio Santamaria.

Per la Guerritore è la prima esperienza nello show musicale. Per 3 mesi ha lavorato mettendosi nella mani di Gino Landi per i movimenti coreografici e Maria Grazia Fontana come Vocal Coach:

Gli arrangiamenti musicali sono di Marcello Sirignano talentuoso arrangiatore, tra gli altri, di Stefano di Battista e Nicky Nicolai.

I costumi sono firmati da Walter Azzini. Le scene sono di Carmelo Giammello

Le date
Dal 19 al 30 ottobre Roma, Teatro Sistina

Biglietti a partire da 28.75 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright