Eneide. Ciascuno patisce la propria ombra

ENEIDE, Ciascuno patisce la propria ombra è uno spettacolo teatrale unico e innovativo.

Immaginiamo di creare un affresco di luce e suoni che rievochi un'epopea fantasmagorica, emozioni e sensazioni, tra i meandri più segreti di questa storia immortale: scopriremo che, in questa nostra epoca priva di eroi, del grande Enea non è rimasto altro che l'ombra.

Immaginiamo di raccontare il mito di Enea, dalla caduta di Troia sino allo sbarco sulle coste italiche, attraverso la testimonianza delle donne che lo hanno incontrato, amato e rinnegato: la moglie Creusa, che si perde durante la fuga da Troia in fiamme, assediata dall'esercito greco; l'amante Didone, la regina africana alla quale l'eroe naufrago racconta la sua storia, prima di abbandonarla, innamorata e infelice, per inseguire il proprio destino; la Sibilla Cumana, la maga che introduce Enea nei misteri del mondo infero, dove l'eroe riceverà la profezia del suo glorioso futuro.

Lo spettacolo celebra, attraverso il teatro e la musica, le più antiche origini storiche e religiose della nostra tradizione, in un viaggio alle radici della nostra cultura di cittadini, di italiani e di europei [m.t.]

La data
20 dicembre Roma, Teatro Palladium

Biglietti a partire da 11.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright