La Torrefazione del male

torrefazione del male

SAN MARTINO SICCOMARIO


Teatro Mastroianni, via Piemonte 8

Per la rassegna Argini, In Scena Veritas propone un nuovo spettacolo interamente prodotto dalla compagnia ISV: "La Torrefazione del male", scritto, diretto e interpretato da Alessandro Chieregato e Giuseppe Muliere. L'appuntamento è per sabato 7 marzo, alle ore 21, presso il Teatro Marcello Mastroianni di San Martino. Liberamente ispirato a "Lo strano caso del Dott. Jekyll e Mr. Hide" di Stevenson, a "La tragica storia del dottor Faust" di Marlowe e a "Faust-Marlowe-Burlesque" di Trionfo e Salveti, "La Torrefazione del male" è una strana storia di antiche credenze, o meglio di miscredenze, di avvenimenti bizzarri privi di fondamento tangibile, di fatti reali su cui la mente sbalordita dell'osservatore possa soffermarsi. Una storia di avvenimenti che, secondo la logica, non potrebbero assolutamente verificarsi all'esterno delle copertine di quei vecchi grandi libri miniati a mano che trattano di magia nera.

Due attori, due colori, due maschere, tante sfaccettature.
Cosa è il "Male"? Dove inizia? Dove finisce?
Cosa succede in quella sottile linea di confine che lo divide dal "Bene"?
Un non luogo che diventa tanti luoghi, una scatola bianca, claustrofobica ed asfissiante, all'interno della quale la parte oscura che latita dentro di noi si manifesta prendendo corpo, parola. Costringe, ammalia, tenta.

Videoclip, animazioni grafiche e musiche pensate ad hoc completano la struttura narrativa.