Oblivion-OtHello, la H e' muta

il Rossetti e Bags Entertainment presentano

Oblivion in
Othello La H è muta
Consulenza registica Giorgio Gallione
Con Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli
Al Pianoforte Denis Biancucci
Testi di Davide Calabrese e Lorenzo Scuda
Arrangiamenti musicali di Lorenzo Scuda

In "Othello, la H è muta" gli Oblivion ? ovvero Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli ? demoliscono a colpi di grottesca ironia sia l'Othello di Shakespeare che l'Otello di Verdi in uno show in cui, oltre a cantare, recitano e si dirigono, con musiche tutte dal vivo. Al loro fianco il maestro Denis Biancucci, che li accompagna al pianoforte. In novanta minuti il quintetto gioca a tutto campo con arie d'opera, canzoni pop, citazioni irriverenti e gag esilaranti. Le vicende di Otello, Desdemona, Cassio e Iago vengono rivisitate passando per Elio e le Storie Tese, Gianna Nannini, Lucio Battisti, Rettore, Little Tony, Pupo e molti altri. "Othello, la H è muta" diventa uno spasso nel quale la parodia si estende alle note di Verdi e alle parole di Boito e Shakespeare. Varietà di linguaggi, "esercizi di stile" e tante citazioni pop per uno show che non mancherà di divertire e conquistare ogni tipo di pubblico teatrale.

La date
16 aprile Torino, Teatro Colosseo
5 e 6 maggio Aosta, Teatro Splendor in vendita dal 17 aprile

Biglietti a partire da 20.00 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright