Ragazzi alla guerra di Troia

Sono i giovani a combattere in guerra. E' così fin dalla guerra più antica, l'archetipo di tutte le guerre: Troia. I suoi eroi, sull'uno e sull'altro fronte erano poco più che ragazzi e ne sopravvissero pochi. Ragazzi alla guerra di Troia è uno spettacolo ispirato a quelle imprese e a quei giovani eroi.
Una condanna della guerra senza retorica, un appassionato musical da Omero, con i duelli, i canti di guerra e d'amore e le trame eroiche. Un aperto dialogo tra le arti, affidato all'interpretazione di un gruppo di giovani artisti capaci di rendere forza e vitalità di un mito che sta alle radici e nel cuore della nostra civiltà.

Della Vicenda omerica troviamo la struttura narrativa, gli episodi più celebri, i grandi eroi che ne sono protagonisti e le loro gesta: ma raccontati attraverso una trasposizione dell'antica narrazione epica capace di far vivere quegli eroi in una dimensione più familiare, in cui risalti la qualità perenne della loro umanità. Dov'è, oggi, Troia? A volerla cercare su una mappa che offra un riferimento ideale più che strettamente geografico, diciamo che sta tra il West Side musicato da Bernstein e la banlieue di Parigi o di qualsiasi altra metropoli messa a ferro e fuoco dai giovani figli dell'apartheid urbana. Capire, oggi, gli eventi di tremila anni fa. Ritrovare, nel nostro mondo, nelle sue guerre, nelle sue tensioni, nelle sue violenze, i grandi valori umani, la nobiltà e la grandezza degli antichi eroi di Omero.

È questo il motivo ispiratore di uno spettacolo interdisciplinare ispirato alle straordinarie imprese di eroi che non hanno mai smesso di affascinare e stimolare la nostra immaginazione.

Le date
Dal 7 al 13 ottobre Torino, Teatro Erba

Biglietti a partire da 24.75 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright