Romeo e Giulietta

Il capolavoro, proposto nell'elaborazione drammaturgica di Girolamo Angione e diretto da Enrico Fasella, è "restituito" ai giovani protagonisti previsti da Shakespeare: ne sono infatti interpreti i giovani della Compagnia Torino Spettacoli che affiancano e guidano i giovani talenti del Liceo Teatrale Teatro Nuovo. I costumi sono firmati da Germana Erba e le musiche da Bruno Coli.

Al drammaturgo Girolamo Angione il compito di farci immergere nell'atmosfera tutta speciale dello spettacolo: "Romeo e Giulietta, i giovani e l'amore.
Shakespeare ha raccontato tutto questo in un capolavoro senza tempo. Così, in questo spettacolo c'è la Verona turrita e merlata, ci sono spade e costumi cinquecenteschi, ma ad indossarli sono giovani di oggi, tracotanti e fragili, teneri e violenti. Il mondo degli adulti quasi scompare, evocato solo dalla figura comica e ciarliera della balia e da un inquietante testimone, interprete del tragico destino dei giovani. Protagonisti assoluti dello spettacolo sono dunque Romeo e i suoi amici, Giulietta e Tibaldo, interpretati tutti da attori giovani e giovanissimi, capaci di esprimere a pelle, muscoli e sangue, la vanità, la sensualità, la furia ribelle delle loro tenere vite disperate. Il cuore dell'opera e del nostro allestimento è qui: nello scandaglio dell'anima giovanile, anzi adolescenziale dei protagonisti e nel linguaggio con cui raccontarla".

Le date
Dal 6 al 16 novembre Torino, Teatro Erba

Biglietti a partire da 24.75 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright