Torna alla lista degli eventi
il 21 ottobre 2020  altre date 

Slava's Snowshow

In scena dal 1193, oltre 7000 spettacoli in tutto il mondo, 400 spettacoli ogni anno, oltre 4 milioni di spettatori: SLAVA'S SNOW SHOW.

Slava Polunin nasce in una piccola città russa, lontano dai grandi centri urbani. Trascorre tutta la sua infanzia in mezzo alle foreste, ai campi e ai fiumi. Vive in un mondo incontaminato che ha sviluppato le sua capacità di inventare cose e storie sempre nuove: Slava ama costruire le case sugli alberi, anche di quattro piani e piccole città di neve, organizzando divertenti feste con i suoi amici. Grazie alla televisione e al cinema, conosce e si innamora dei grandi clown e dei grandi mimi. Il suo sogno è quello di poter diventare un clown; un desiderio talmente forte che lo spinge a non aspettare il conseguimento del diploma. All'età di 17 anni si trasferisce a San Pietroburgo (all'epoca Leningrado) con l'intenzione di studiare ingegneria. In realtà, si iscrive a una scuola di mimo; inizia così il lungo cammino di Slava verso la riscoperta e la riaffermazione dell'arte del vero clown. Grazie all'influenza di grandi artisti come Chaplin, Marcel Marceau, Engibarov e al suo innato talento, Slava e la sua Compagnia - fondata nel 1979 ? danno una nuova valenza al ruolo del clown, estrapolandolo dal mondo circense e portandolo nelle strade prima e nei più grandi teatri del mondo poi.

Negli anni '80 fonda la compagnia teatrale "Licedei", in questo periodo nasce l'idea del clown giallo. Nel 1993 raccoglie le gag e gli sketch più famosi del suo repertorio in un unico spettacolo SLAVA'S SNOWSHOW (precedentemente intitolato Yellow), che è un vero e proprio trionfo tanto da valergli il Time Out Award. Da allora lo spettacolo ha girato il mondo, ricevendo prestigiosi premi teatrali e riconoscimenti, come: Lawrence Olivier, Drama Desk, Triumph, Golden Nose?

Come tutte le opere di Slava, SLAVA'S SNOWSHOW dovrebbe essere descritto come un "work in progress" in continua evoluzione di idee, innovazioni ed invenzioni.
L'ispirazione creativa di Slava ha uno scopo ben preciso: portare il clown teatrale nel XXI secolo continuando a incantare le famiglie di tutto il mondo.
Uno spettacolo che non si può spiegare? si deve vedere.

Le date:
dall'11 al 14 marzo Torino, Teatro Colosseo - Posticipati dal 21 al 24 ottobre - ANNULLATI
dal 18 al 22 marzo Trieste, Politeama Rossetti
25 ottobre Torino, Teatro Colosseo - NUOVA DATA - ANNULLATO

Biglietti a partire da 35.50 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright