Vicini di stalla

Dopo un lungo viaggio che dalla Magna Grecia li conduce sino ai deserti del Medio Oriente, i due pastori nomadi Corallo e Armonio, insieme all'inseparabile asinella Rosaria, finalmente sembrano aver trovato il tetto che fa per loro: in un piccolo villaggio sconosciuto, dove nessuno immagina il loro passato non troppo chiaro, prendono in affitto dal rabbino Arcadio una stalla con tutti i comfort necessari per riposare quanto basta dopo aver pascolato le pecore. Purtroppo, le loro notti vengono ben presto turbate dagli schiamazzi provenienti dalla stalla adiacente dove vive Sara, una giovane donna che esercita il mestiere più antico del mondo.

Proprio quando stanno per risolvere le questioni "condominiali" a modo loro, l'arrivo improvviso di nuovi vicini di stalla, una famiglia molto particolare, sconvolgerà i loro piani vendicativi e li costringerà a confrontarsi con una storia decisamente molto più grande di loro: senza rendersene conto da loro dipenderà il destino di un bambino destinato a diventare particolarmente famoso e dell'umanità tutta. Vicini di stalla, scritto da Antonio Grosso e Francesco Stella, è la storia del Natale come non è stata mai raccontata, vissuta attraverso le divertenti vicende dei due pastori. Una storia che ci farà scoprire, tra una risata ed una riflessione, alcuni particolari della Natività che nessuno, prima d'ora, aveva mai narrato.

Le date
Dal 12 al 15 febbraio Torino, Teatro Erba

Biglietti a partire da 24.75 €ACQUISTA I BIGLIETTI

foto e contenuti Copyright