La prima di Faber Teater al Museo Borgogna

La casa dei nespoli

VERCELLI


Via A. Borgogna, 4
0161252764

Domenica 22 marzo alle 17, all'interno della rassegna de L'arte si fa sentire, il Museo ospiterà lo spettacolo teatrale "La casa dei nespoli" della compagnia teatrale Faber Teater tratto da "Le strade di polvere" di Rosetta Loy.
Si tratta della storia di una grande famiglia del Monferrato ambientata in una cascina, con la moglie al tombolo e il marito abbracciato alla fisarmonica a raccontar la vita: nascite, morti, matrimoni e feste perché "la vita a volte fa giri strani, per ritrovarsi là dove era tanto facile arrivare".
Un'atmosfera che sarà richiamata grazie alle immagini di alcuni dipinti della collezione ottocentesca del Museo.
FABER TEATER nasce nel 1995 a Chivasso (Torino) e, dal 2009, è una compagnia riconosciuta e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La compagnia ha scelto il nome faber perché il loro intento è quello di creare un teatro dell'artigianato, una bottega dove imparare, studiare, cercare, stare, con al centro il lavoro d'attore, il teatro di gruppo, la relazione attore-spettatore, alla continua e appassionante ricerca di un "proprio teatro", fatto di pensiero, azione, idee, spettacoli, scambi, qualità e impegno nel lavoro. Faber Teater ha creato e portato in tournée numerosi spettacoli, replicati in molti luoghi del mondo, in festival prestigiosi nelle grandi capitali e in villaggi remoti, in grandi teatri e piccole piazze, per pochissimi spettatori e centinaia di ragazzi.

Interpreti dello spettacolo saranno Paola Bordignon e Marco Andorno con la regia e la drammatizzazione di Aldo Pasquero e Giuseppe Morrone.

Su prenotazione al numero 0161.252764.

Organizzatori:
  • Museo Borgogna di Vercelli