Questa zebra non è un asino

A teatro per sensibilizzare i più giovani sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e per raccogliere fondi per continuiare ad aiutare una bambina libanese. Questi gli obiettivi dello spettacolo organizzato per sabato 17 gennaio dal Comitato genitori dell'istituto scolastico comprensivo Manzoni. Questa zebra non è un asino è il titolo del monologo che, a partire dalle 18, sarà intepretato sul palco dell'auditorium dell'omnicomprensivo di via Adda da Giorgio Scaramuzzino. Il contenuto parte da un fatto relamente accaduto: la storia di Talal, un ragazzo che vive nella Striscia di Gaza, che incontra una zebra, che vive in un piccolo zoo. Tra i due nasce una vera amicizia. La storia è l'occasione per richiamare la Convenzione dell'Onu sui diritti dell'infazia e dell'adolescenza del 1989. Durante lo spettacolo, ad ingresso libero, verranno anche raccolti fondi per consentire ai ragazzi della scuola media Manzoni di continuare ad aiutare una bimba libanese adottata a distanza.

Organizzatori:
  • Comitato genitori istituto Manzoni Vimercate